Migliori broker per criptovalute

Anche se da circa un paio di anni alcuni broker hanno inserito nella propria offerta il trading di criptovalute, è in questi ultimi mesi che si sta manifestando un interesse esponenziale da parte dei trader verso questa tipologia di investimenti. L’incredibile incremento delle attività di blockchain ha attirato l’attenzione di vecchi e nuovi broker che, fiutata la nuova possibilità di guadagno, si sono lanciati nel settore con allettanti offerte. A questo punto per il trader sta diventando sempre più difficile scegliere a chi dare la propria fiducia. In questo articolo analizzeremo tre delle più famose e consolidate piattaforme di broker per criptovalute e cioè: Plus500, 24option, Iq Option.

Plus500

Fondata nel 2008, questa famosa piattaforma offre un servizio di trading di CFD, indici, azioni, Forex e su criptovalute. Per facilitare l’uso alla grande massa di clienti è stata sviluppata una piattaforma con un’interfaccia estremamente intuitiva e con efficienti app per Android e iOS.
E’ possibile acquistare o vendere 24/7 CFD (Contratti per differenza) sulle criptovalute più importanti del mondo con leva: Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Ripple, Litecoin, Dash, NEO, Zcash, Monero. Rispetto alle altre piattaforme, questo broker offre la più ampia varietà di strumenti che si possono trovare e con leva superiore a quasi tutta la concorrenza.

Clicca qui se vuoi fare trading con le criptovalute con Plus500

La prima volta che si visita il sito si ha la possibilità di iscriversi fornendo semplicemente il proprio indirizzo email ed una password personale, in cambio si ottiene l’accesso ad un conto demo gratuito col quale esercitarsi senza rischiare denaro vero. Quando si decide di passare ad un conto reale occorrerà superare un test in cui verrà valutata la nostra idoneità. Inoltre dovremo fornire una serie di documenti e, una volta effettuate le verifiche, il conto verrà autenticato.
Per depositare e prelevare sono accettati i tradizionali metodi di pagamento quali: carte di credito o debito VISA o Mastercard, Paypal, Skrill oltre che conti bancari.

Per fare trading su Plus500 è richiesto un deposito minimo di 100€, ed è possibile depositare anche grandi somme.

24Option

Fare trading sulle criptovalute con il broker 24Option è davvero semplice e sicuro grazie alla sua piattaforma intuitiva ed alla portata anche dei neofiti. E’ possibile investire nei CFD (Contratti per differenza) su molte delle criptovalute al momento più in voga, con il Bitcoin al primo posto.

Clicca qui per fare trading con le criptovalute con 24Option

Non sono previste commissioni sulle operazioni ed anche l’uso della piattaforma è del tutto gratuito. L’apertura di un conto è molto semplice limitandosi all’inserimento di alcuni dati personali.
Da sempre questo broker ha tenuto in grande considerazione la cura dei clienti, non a caso dedica molte risorse alla formazione gratuita dei suoi iscritti che, oltre ad usufruire gratuitamente di corsi e materiale formativo, possono ottenere anche una formazione personalizzata. Inoltre è possibile rimanere sempre informati sull’andamento dei mercati grazie ad un servizio gratuito di notifiche.

IqOption

Nato e diventato famoso come broker per il trading binario, iq option oggi rappresenta anche una solida realtà per il trading online su 12 delle più popolari criptovalute tramite i CFD. L’apertura di un conto è gratuita e permette anche di usufruire di un ottimo servizio formativo. Si può fare trading usando un conto demo o uno reale, con un importo minimo di 1€ e con possibilità di scegliere il sistema leva. Il deposito minimo è pari a 10€ mentre la redditività arriva fino al 91% in caso di una previsione corretta.
Si può usufruire degli indicatori MACD e ADX per sincerarsi della potenzialità del prezzo e della direzione della criptovaluta che si sta tenendo d’occhio.

Clicca qui se vuoi fare trading con le criptovalute con IqOption

Oltre ad un servizio di assistenza 24/7, iq option offre ai propri iscritti anche un’interessante serie di video lezioni utili per approfondire le proprie conoscenze.

Grazie all’app mobile #1 (secondo la classifica di App Store Feb 2016) è possibile fare trading da qualsiasi parte ci si trovi, non mancano le versioni specifiche per pc e tablet. Nessuna tariffa è prevista per il deposito. Per il prelievo non ci sono commissioni per quelli eseguiti tramite fornitori di servizi a pagamento (Visa, Master Card, Maestro, WebMoney, Skrill, Neteller), invece nel caso di trasferimenti bancari si paga una commissione di 50€.